Cos’è l’ Osteopatia?

Osteopatia

L’ Osteopatia: cos’è ?

L’ostepatia è una medicina non convenzionale che si avvale di un approccio manuale per la diagnosi e il trattamento di una vasta varietà di condizioni cliniche,  rientrando in pieno nel concetto di ricerca della salute, supportato da conoscenze scientifiche. L’Osteopatia considera l’Essere Umano come l’unità di   Mente    Corpo   Spirito tre sfere intensamente correlate una all’altra. Lo scopo, è quello di restituire un normale equilibrio relazionale tra la struttura e la funzione, per ottenere una fisiologica condizione di salute. Il compito dell’Osteopata, a volte, consiste solo nel rimuovere gli Ostacoli (strutturali – funzionali – viscerali – emozionali) che sono insorti e che rendono impossibile il raggiungimento di un equilibrio.

I concetti Osteopatici evidenziano i seguenti Principi:

1. Il corpo è un complesso sistema in equilibrio che ha capacità di Auto – Regolazione e Auto – Guarigione.

2. L’Essere Umano è un’entità in cui Struttura e Funzione sono reciprocamente Interdipendenti

3. “La legge dell’Arteria è suprema” (A.T. Still, fondatore e ideatore di questa medicina manuale); poichè le cellule si nutrono di Linfa e sangue, la perturbazione di questo circolo mi comporta una sofferenza di quel distretto e predispone il terreno alla malattia.

4. A.T. Still: “la vita è movimento, il movimento è vita”. Con queste poche parole Still ha voluto sintetizzare tutti i suoi studi, che lo avevano condotto a ritenere che la valutazione del movimento fosse fondamentale per conoscere la qualità della vita. Noi Osteopati, ricerchiamo la restrizione della mobilità, che sia di un organo o di  un’articolazione.

L’osteopatia è stata riconosciuta come una medicina alternativa dall’OMS “Organizzazione Mondiale della Sanità” (World Health Organization) che ha definito anche il percorso formativo degli osteopati disciplinando i contenuti e la metodologia della loro formazione.